74 squadre (di cui 7 straniere da Stati Uniti, Slovenia, Portogallo, Bosnia, Svizzera e Germania), oltre 1000 atlete/i, 5 categorie giovanili, 6 hotel e 7 ristornati convenzionati, 234 gare in 3 giorni su 20 campi di 16 palestre, fra Verona e Provincia.
Questi i numeri della VII° edizione del Trofeo Internazionale di Pasqua “A&P Olivieri”, organizzato da Pallavolo Antares con il main-sponsor A&P Group e i patrocini di Comune e FIPAV di Verona, in scena da giovedì 24 a sabato 26 marzo 2016. La conferenza-stampa di presentazione stamattina, nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri, sede del Comune di Verona, alla presenza dell’assessore allo sport Alberto Bozza, del presidente provinciale FIPAV Stefano Bianchini, del presidente di AGSM Fabio Venturi e del presidente della Commissione Sport della V° Circoscrizione Simone Meneghelli.
Il torneo, rivolto alle categorie femminili Under18, 16, 14 e 13 e alla maschile Under17, è dedicato ai compianti Danilo Olivieri e Ruggero Tommasini, rispettivamente fondatore del main sponsor di Antares (A&P Group) ed ex presidente di Volley Sommacampagna.
La manifestazione, cresciuta negli anni negli anni fino a diventare per numeri la maggior competizione giovanile di pallavolo sul territorio veronese, prevede anche una Cena di Gala in Gran Guardia, venerdì 25 marzo alle 20.30, con le autorità cittadine e tutte le squadre partecipanti.
Punto-clou saranno finali Under18 e premiazioni, in programma sabato al Palaolimpia a partire dalle ore 16, alla presenza di tutte le formazioni iscritte.
Tutti i dettagli nell’apposita e nuova sezione del sito ufficiale Antares dedicata al torneo, raggiungibile anche da www.trofeodipasqua.it.
Di seguito le dichiarazioni delle personalità intervenute.

Assessore Bozza: “Questa è la pallavolo che conta, perché se non ci fosse il volley giovanile non si arriverebbe poi alle squadre di punta, come per noi la Calzedonia. L’auspicio è che questa manifestazione continui a crescere di anno in anno. Invito tutti i cittadini a partecipare e godersi le partite nelle varie palestre interessate”.

Presidente Bianchini: “Porto i saluti del presidente regionale FIPAV Roberto Maso. Un impegno importante quello per questo torneo, si pensi solo a quanti arbitri siano necessari per dirigere oltre 200 gare in 3 giorni. Speriamo che questo sia di buon auspicio per risucire ad avere di nuovo la Nazionale ospite al Palasport, prima delle Olimpiadi”.

Presidente Venturi: “Più che per AGSM parlo in qualità di storico amico di Antares, nonché di orgoglioso originario di Borgo Roma. Il torneo ha assunto ormai dimensioni internazionali, cosa che non può che far bene all’intera economia veronese, in termini di turismo. Si pensi solo ai quasi 800 pernottamenti in un solo weekend…”

Presidente Meneghelli: “La grande amicizia che mi lega ormai ad Antares è anche un impegno della Circoscrizione. Da anni ormai abbiamo dovuto chiedere aiuto al Comune, vista la dimensione raggiunta dal torneo, a partire dal numero di palestre coinvolte”.

Paolo Olivieri (vice-presidente Antares): “Siamo passati in 6 anni da 14 squadre a 74, in pratica ogni anno cresciamo del 24%. Invito tutti alla grande festa finale al Palazzetto, sabato pomeriggio”

Massimo Corradi (direttore sportivo Antares): “Uno sforzo organizzativo colossale, soprattutto per quanto riguarda le prenotazioni alberghiere e considerando gli immancabili contrattempi e modifiche dell’ultimo minuto. Una gestione che ha impegnato in modo considerevole tutti noi, a cominciare da Antonello Benetti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.